CERTIFICATO

certificato

Test di resistenza all'impatto
Laboratorio> Test industriali

Test di resistenza all'impatto

In un sistema meccanico, l'impatto è un'alta forza applicata in un breve periodo di tempo quando due o più corpi si scontrano. Vengono eseguiti test di impatto per determinare la tenacità del materiale. La tenacità di un materiale si riferisce alla sua capacità di assorbire energia durante la deformazione.

Test di resistenza all'impatto

I materiali fragili hanno una bassa tenacità a causa della piccola deformazione che possono sopportare. Il valore di impatto dei materiali può variare con la temperatura. Di solito a basse temperature l'energia di impatto di un materiale diminuisce.

I materiali utilizzati nelle applicazioni industriali sono danneggiati nel tempo a seconda del tipo di carico applicato e della temperatura ambiente. Per questo motivo, quando si sceglie il materiale, il comportamento del materiale è importante, ad esempio a quali temperature il materiale verrà rotto, in che modo verrà rotto, duttile o fragile, quanta energia verrà assorbita durante la rottura e quale quantità di energia verrà rotta.

La resistenza all'urto è una delle caratteristiche più importanti che gli ingegneri e i progettisti dei materiali dovrebbero considerare. Uno dei test più comunemente utilizzati per determinare le proprietà fisiche dei materiali è il test di impatto con isod dentellato specificato dal metodo di prova standard ASTM D 256 e l'altro è il metodo di resistenza agli urti descritto dallo standard ISO 180.

Nei test di resistenza all'urto, ha lo scopo di determinare il comportamento del materiale sotto carico dinamico. Quando il campione viene forzato a causa di impatti, una tensione perpendicolare alla base della tacca provoca una frattura. Se il campione viene rotto senza deformazione plastica, questo si chiama frattura fragile. Nella maggior parte dei casi, il campione subisce una deformazione plastica senza rompersi.

In generale, i test di impatto vengono eseguiti in due modi: test di impatto charpy e test di impatto isod.

Di seguito sono riportati alcuni standard basati sui test di resistenza agli urti eseguiti dalle autorità competenti:

  • TS EN ISO 148-1 Materiali metallici - Test di maschiatura Charpy - Parte 1: Metodo di prova

  • TS EN ISO 148-2 ... Sezione 2: Verifica della macchina di prova (pendolo)

  • TS EN ISO 148-3 ... Capitolo 3: Preparazione e caratterizzazione di provette con intaglio a V per la valutazione indiretta dell'impatto

La nostra azienda fornisce anche servizi di test di resistenza agli urti nell'ambito dei servizi di test industriali. Grazie a questi servizi, le aziende sono in grado di produrre prodotti più efficienti, ad alte prestazioni e di qualità in modo sicuro, veloce e senza interruzioni.
I servizi di test di resistenza agli impatti forniti nell'ambito dei servizi di test industriali sono solo uno dei servizi forniti dalla nostra organizzazione in questo senso. Sono disponibili anche molti altri servizi di collaudo industriale.
PROCESSO DI PROVA

Prima valutazione

La domanda viene ricevuta, il contratto e quindi il prodotto, il veicolo e i veicoli per i quali, che tipo di servizio è determinato esattamente.

PROCESSO DI PROVA

Preparazione del mezzo di prova

Viene preparato l'ambiente di laboratorio necessario e i prodotti, gli strumenti e gli strumenti richiesti dall'organizzazione vengono testati da esperti con riferimento agli standard esistenti e alle misurazioni effettuate.

PROCESSO DI PROVA

Presentazione della relazione

I dati ottenuti come risultato di test, misurazioni e analisi meticolosamente completati sono valutati e le relazioni approvate accreditate sono presentate da ingegneri esperti.

APPLICARE

Test industriali




Contattaci

Puoi chiederci di compilare il modulo per ottenere un appuntamento, ottenere informazioni più dettagliate o richiedere una valutazione.

© Copyright 2018 SCIENZA Documentazione tecnica Inc. Tutti i diritti riservati.