CERTIFICATO

certificato

GMP Plus Buon sistema di produzione per l'industria dei mangimi
Certificazione> Certificazione specifica

GMP Plus Buon sistema di produzione per l'industria dei mangimi

Qual è il sistema di buone pratiche di fabbricazione per l'industria dei mangimi GMP Plus?


L'alimentazione degli animali è stata a lungo riconosciuta come un potenziale pericolo per i prodotti alimentari trasformati per animali. Il settore della produzione di mangimi ha la responsabilità di garantire che i consumatori siano adeguatamente protetti. Pertanto, la qualità del giuramento svolge un ruolo vitale. Il sistema GMP Plus Good Manufacturing Practices for the Feed Industry è un modo per raggiungere questo obiettivo.

GMP Plus Buon sistema di produzione per l'industria dei mangimi

Questo sistema è stato sviluppato per creare un sistema di sicurezza dei mangimi per gli animali che tenga conto della salute degli animali e delle problematiche ambientali al fine di minimizzare i rischi per la salute umana. Tiene inoltre conto degli aspetti pertinenti dei requisiti internazionali per garantire la sicurezza alimentare.

Descrive inoltre le norme minime in materia di igiene e igiene, nonché la garanzia di qualità e le norme di sicurezza dei mangimi nel quadro delle normative legali in vigore. È essenziale produrre alimenti sicuri, puliti e sani di origine animale.

I mangimi svolgono un ruolo di primo piano nell'industria alimentare globale, che consente la produzione economica di prodotti animali in tutto il mondo. I mangimi prodotti sono utilizzati in alimenti, fibre e forme simili per nutrire gli animali in un'ampia varietà di condizioni agricole.

Per una produzione efficiente e intensiva di carne, latte, uova e altri alimenti, è necessario utilizzare alimenti miscelati ed equilibrati. I prodotti per mangimi sicuri devono garantire un'adeguata sicurezza alimentare in tutte le fasi della crescita e della produzione, garantendo che le aziende agricole mantengano la sicurezza alimentare, riducano i costi di produzione, mantengano o migliorino la qualità e la coerenza degli alimenti e migliorino la salute e il benessere degli animali.

Allo stesso modo, fornendo solo la quantità necessaria di nutrienti dietetici biologicamente utilizzabili, il potenziale di inquinamento derivante dai rifiuti animali viene ridotto. Il sistema GMP Plus dovrebbe essere utilizzato in combinazione con sistemi di gestione dei rifiuti ben pianificati ed efficienti per garantire la sicurezza ambientale.

La produzione commerciale o la vendita di prodotti per mangimi sono prodotti in più di 120 paesi e oltre un quarto di milione di lavoratori qualificati, tecnici, manager e professionisti lavorano in questo settore. 620 produce oltre milioni di tonnellate di mangime all'anno. Il settore globale dei mangimi continua ad espandersi in termini di volume e valore con l'aumento della popolazione mondiale, l'urbanizzazione e il potere d'acquisto dei consumatori.

I pericoli per la sicurezza alimentare associati all'alimentazione animale sono di origine biologica, chimica o fisica. L'entità del pericolo dipende dalla sua fonte, modalità di trasmissione e tempo di esposizione. Pertanto, la gestione dei rischi deve essere basata su una base completa. I pericoli derivano anche dai materiali di base e dalla contaminazione dei prodotti durante il trasporto, lo stoccaggio e il trasporto.

Il sistema GMP Plus Good Manufacturing Practices for the Feed Industry è stato originariamente progettato nei Paesi Bassi da 1992 nel settore dei mangimi. Questo standard è stato quindi combinato con i sistemi di qualità pubblicati dall'International Standards Organization (ISO) e dallo standard HACCP Hazard Analysis e Critical Control Points e sviluppato in un sistema di certificazione. Questo sistema copre molte condizioni per lo stoccaggio, il trasporto di prodotti, le qualifiche dei dipendenti e la definizione dei processi negli impianti di produzione di mangimi.

Buone pratiche di produzione per l'industria dei mangimi GMP Plus


Il sistema GMP Plus Good Manufacturing Practices for the Feed Industry offre numerosi vantaggi alle aziende che operano in questo campo. Ad esempio, le aziende con certificato di sicurezza dei mangimi GMP Plus hanno dimostrato la loro produzione di qualità a livello internazionale. Lo standard GMP Plus copre altri standard nazionali e internazionali e consente alle aziende di concentrarsi sulla valutazione del rischio e sulla produzione di qualità.

Le aziende con GMP Plus certificato del sistema di produzione di mangimi per l'industria dei mangimi hanno il potere di offrire e competere i loro prodotti in tutto il mondo. Questo documento rafforza la reputazione delle imprese.

Allo stesso tempo, questo standard è conforme ad altri programmi nazionali e internazionali e può essere facilmente integrato con altri sistemi.

Infine, un vantaggio della certificazione è che aumenta la tracciabilità nella catena di produzione dei mangimi. In questo modo, si garantisce che alimenti per animali sicuri, sani e di alta qualità siano prodotti e consegnati a fattorie che producono prodotti animali in condizioni di sicurezza.

Perché GMP Plus è un buon sistema di pratiche di produzione per l'industria dei mangimi?


Con l'applicazione del GMP Plus Good Manufacturing Practices System for Feed Industry, gli effetti dell'uso di antimicrobici sugli animali sulla sicurezza alimentare sono ridotti. Sono seguite una serie di sostanze indesiderate recentemente riconosciute come melamina, diossine e bifenili policlorurati simili a diossina (PCB). Viene verificata la presenza di organismi, piante ed enzimi geneticamente modificati nel mangime. Gli effetti collaterali delle nuove tecnologie utilizzate nella produzione di mangimi, come la produzione di biocarburanti, sono monitorati. D'altra parte, si stanno sviluppando nuove tecnologie come l'uso di prodotti nanotecnologici nei mangimi, si cercano migliori mangimi per l'acquacoltura per il settore dell'acquacoltura e devono essere identificate sostanze e microrganismi indesiderati nei mangimi.

Il sistema GMP Plus utilizza i seguenti criteri per identificare i pericoli che minacciano i mangimi: la rilevanza del pericolo per la salute umana, il grado di occorrenza del pericolo e l'impatto del pericolo sul commercio internazionale di alimenti e mangimi.

I tipi di feed coperti dal sistema sono: minerali, compresi i mangimi composti o interi, cereali e semi oleosi, sottoprodotti di frutta e verdura tra cui oli, erbe, alimenti compresi paglia e insilato, prodotti essiccati diretti, sottoprodotti di biocarburanti, sottoprodotti di trasformazione alimentare, oligoelementi e leganti, sottoprodotti di origine animale, compresi farina e grassi di carne e ossa, farina di pesce, molluschi, sottoprodotti di pesce, prodotti acquatici contenenti alghe e krill, prodotti secchi, microbi vivi e additivi per l'insilamento.
Le sostanze che non dovrebbero mai essere presenti nei feed sono: prodotti chimici (diossine, dibenzofurani e PCB diossina-simili), micotossine (aflatossine), metalli pesanti, medicinali veterinari, pesticidi (residui agrochimici), rischi microbiologici, batteri, endoparassiti e piante velenose.

CEmONC


Il sistema GMP Plus Good Manufacturing Practices for the Feed Industry richiede che i mangimi e i loro componenti siano protetti dalla contaminazione con sostanze nocive o contaminanti chimici, fisici o microbiologici o altre sostanze discutibili durante la produzione, l'uso, lo stoccaggio e il trasporto.

I mangimi devono essere in buone condizioni e soddisfare gli standard di qualità generalmente accettati. Se del caso, i principi delle buone pratiche agricole, delle buone pratiche di produzione e dell'analisi dei pericoli HACCP e dei punti critici di controllo dovrebbero essere seguiti per controllare i pericoli nei prodotti alimentari. È necessario prendere in considerazione le potenziali fonti di inquinamento ambientale.

Gli additivi per mangimi devono essere ottenuti da fonti sicure e i loro componenti sottoposti a un'analisi dei rischi. In particolare, i produttori di additivi per mangimi dovrebbero fornire all'utente informazioni chiare per garantire una manipolazione corretta e sicura. Il monitoraggio degli ingredienti dei mangimi deve essere eseguito utilizzando protocolli basati sul rischio. Gli ingredienti dei mangimi devono rispettare standard accettabili per agenti patogeni, micotossine, pesticidi e sostanze indesiderate che possono causare rischi per la salute dei consumatori.

La nostra azienda, con una forte infrastruttura tecnologica e personale formato ed esperto di esperti, clienti, tra i numerosi servizi di certificazione del sistema, GMP Plus Feed Manufacturing per le buone pratiche di fabbricazione Servizi di certificazione del sistema.
Fornendo questi servizi di certificazione, la nostra organizzazione rispetta gli standard pubblicati dalle organizzazioni nazionali e straniere, i metodi accettati in ogni parte del mondo e le normative legali in vigore e fornisce un servizio di qualità, rapido, perfetto e affidabile.
PROCESSO DI CERTIFICAZIONE

Prima valutazione

Innanzitutto, si determina se l'organizzazione soddisfa i requisiti obbligatori della norma e se procedere alla fase successiva.

PROCESSO DI CERTIFICAZIONE

Preparazione dei documenti

Viene verificato se sono state sviluppate le procedure e gli audit necessari e viene esaminata la preparazione della valutazione da parte dell'istituzione.

PROCESSO DI CERTIFICAZIONE

Problema del documento

I risultati che emergono nelle prime due fasi vengono valutati e dopo che tutte le azioni correttive sono state riviste, viene avviata la preparazione dei documenti.

APPLICARE

Certificazione specifica




Contattaci

Puoi chiederci di compilare il modulo per ottenere un appuntamento, ottenere informazioni più dettagliate o richiedere una valutazione.

© Copyright 2018 SCIENZA Documentazione tecnica Inc. Tutti i diritti riservati.