CERTIFICATO

certificato

Certificato EN 1090-1 e EN 1090-2
Certificazione> Certificazione specifica

Certificato EN 1090-1 e EN 1090-2

Cosa sono EN 1090-1 e EN 1090-2?


La norma EN 1090, progettata per elementi strutturali in acciaio e alluminio, è entrata in vigore in 2014. A partire da questa data, i componenti strutturali in acciaio e alluminio da inviare ai paesi dell'Unione Europea devono essere conformi a questo standard e recare il marchio CE.

Certificato EN 1090-1 e EN 1090-2

EN 1090, uno standard europeo, è costituito da tre standard:

  • EN 1090-1: requisiti di valutazione della conformità per componenti strutturali (marchio CE). Questo standard delinea i requisiti di controllo della produzione e si basa su 2. e 3. descrive i requisiti per la valutazione della conformità. L'allegato allo standard contiene le istruzioni su esattamente quali informazioni devono essere specificate e su come contrassegnare i prodotti con CE.

  • EN 1090-2: requisiti tecnici per elementi strutturali in acciaio. Questa norma copre i requisiti tecnici per le strutture in acciaio.

  • EN 1090-3: requisiti tecnici per i componenti in alluminio. Questa norma copre i requisiti tecnici per le strutture in alluminio.

Se gli elementi strutturali in acciaio e alluminio devono essere commercializzati nei paesi dell'Unione europea, o se questi prodotti rientrano nell'ambito di applicazione di una norma europea armonizzata o di una valutazione tecnica europea, questi prodotti devono essere muniti del marchio CE.

Se i produttori utilizzano la marcatura CE in base agli standard EN 1090, è necessario il certificato EN 1090-1 e il certificato EN 1090-2 o EN 1090-3 a seconda dei materiali sui quali sono realizzati i prodotti. Questi sono standard che stabiliscono chiaramente i requisiti di conformità. Pertanto, le società devono fare riferimento a questo insieme di standard al fine di garantire che i controlli di produzione siano appropriati.

Con la pubblicazione della serie di norme EN 1090, tutte le aziende che producono tali materiali da costruzione sono tenute a ricevere la certificazione. Le aziende che non hanno il certificato EN 1090 diventano responsabili. I prodotti assicurativi evitano di pagare il risarcimento se vengono utilizzati prodotti di una società non certificata. Per questo motivo, ad esempio, le strutture di costruzione in acciaio devono essere fornite a un'azienda con certificato EN 1090.

Le aziende che operano nel settore delle costruzioni utilizzano ora metodi basati sui requisiti tecnici di questo insieme di standard e cercano sempre di essere qualificati nella selezione dei saldatori e della saldatura.

Certificato EN 1090-1 e EN 1090-2 Quali vantaggi per le aziende?


Le spiegazioni di cui sopra mostrano chiaramente che è una necessità per le imprese che producono elementi strutturali in acciaio e alluminio produrre in conformità con le serie di norme EN 1090, ottenere certificati conformi a questi principi standard e apporre il marchio CE sui loro prodotti.

In questo settore, per offrire prodotti ai mercati e competere con i loro concorrenti, devono essere certificati in conformità con gli standard EN 1090. Questi documenti offrono vantaggi ai produttori che producono componenti strutturali in acciaio o alluminio. La gamma di norme EN 1090 è essenziale non solo per i produttori, ma anche per gli appaltatori, gli ingegneri, i clienti e tutte le altre organizzazioni che lavorano con questi componenti.

A questo proposito, le aziende che producono componenti strutturali in acciaio o alluminio possono facilmente accedere a nuovi mercati grazie al certificato EN 1090-1 e al marchio CE. Questi standard e il sistema di marcatura CE sono prerequisiti per il commercio con i paesi dell'Unione Europea. Il certificato EN 1090 e il marchio CE dimostrano che i prodotti soddisfano i requisiti della direttiva sui prodotti da costruzione in vigore nei paesi dell'Unione Europea.

Perché EN 1090-1 e EN 1090-2 sono importanti?


La gamma di norme EN 1090 è una norma europea armonizzata e costituisce la base della marcatura CE richiesta per i componenti strutturali ai sensi della direttiva sui materiali da costruzione 305 / 2011 / EU. La gamma di norme EN 1090 si applica alla progettazione e produzione di componenti strutturali in acciaio e alluminio.

Lo scopo principale di questi standard è garantire che le prestazioni di sicurezza delle strutture siano al livello desiderato. Questo insieme di norme copre le strutture in acciaio e le applicazioni di costruzione in alluminio ed è diviso in tre parti principali: valutazione della conformità degli elementi dei cuscinetti, requisiti tecnici per le strutture in acciaio e requisiti tecnici per le strutture in alluminio.

Il Turkish Standards Institute (TSE) ha pubblicato questa serie di standard sotto i seguenti titoli:

  • TS EN 1090-1 Applicazioni di costruzione in acciaio e alluminio - Parte 1: requisiti di valutazione della conformità di elementi portanti

  • TS EN 1090-2 Applicazioni di costruzione in acciaio e alluminio - Parte 2: requisiti tecnici per strutture in acciaio

  • TS EN 1090-3 Applicazioni di costruzione in acciaio e alluminio - Parte 3: requisiti tecnici per le strutture in alluminio

La direttiva sui materiali da costruzione n. 305 / 2011 / UE stabilisce norme armonizzate al fine di standardizzare il controllo di qualità della produzione di materiali da costruzione, garantire il libero scambio e garantire l'uso di prodotti qualificati all'interno dell'Unione europea. La gamma di standard EN 1090 è progettata in questo modo.

La direttiva stabilisce che tutte le imprese che desiderano vendere prodotti da costruzione sui mercati dell'Unione europea devono certificare i controlli di produzione in fabbrica. Le aziende che producono prodotti laminati a caldo o componenti in alluminio sono inoltre tenute a certificare i controlli di produzione in fabbrica secondo gli standard EN 1090. Sono inoltre tenuti a mettere il marchio CE sui prodotti nel quadro di questo standard.

In questo modo, i produttori hanno l'opportunità di espandere i propri mercati verso i paesi dell'Unione Europea, adempiere a tutti gli obblighi legali nazionali e internazionali e soddisfare tutti i prerequisiti per l'apposizione del marchio CE sui prodotti.

CEmONC


In breve, la certificazione EN 305 è diventata una necessità nel quadro della direttiva sui materiali da costruzione 2011 / 1090 / EU pubblicata nei paesi dell'Unione europea. La valutazione e la certificazione di aziende di materiali da costruzione in acciaio e alluminio come strutture in acciaio, trasportatori, torri e simili sono effettuate da istituti accreditati. Gli organismi autorizzati non forniscono solo certificazione 1090 e servizi di marcatura CE, ma anche TS EN 15088 Alluminio e leghe di alluminio - Prodotti strutturali per lavori edili - Requisiti tecnici per ispezione e consegna, TS EN 15085 Applicazioni ferroviarie - Saldatura di veicoli e componenti ferroviari e TS IT ISO 3834 fornisce i servizi di valutazione in conformità con gli standard dei requisiti di qualità per la fusione dei materiali metallici.

Le strutture in acciaio e alluminio stanno diventando sempre più comuni di giorno in giorno e l'importanza dei prodotti strutturali in metallo è in aumento. Nel frattempo, nell'ambito degli studi di armonizzazione con l'Unione europea, molti regolamenti, pratiche e standard legali sono adattati alle condizioni del nostro paese. Le costruzioni in acciaio prodotte secondo gli standard EN 1090-2 e le costruzioni in alluminio prodotte secondo gli standard EN 1090-3 sono soggette a studi di valutazione della conformità e certificati secondo lo standard EN 1090-1.

Durante questi lavori, i controlli di assemblaggio e saldatura, i lavori di ispezione e ispezione compresi i cantieri vengono eseguiti in progetti di costruzione determinati da specifiche speciali. Soprattutto grazie a questi sistemi di sorveglianza che sono preferiti in impianti industriali, edifici, centri commerciali e centrali elettriche, viene creata una rete di fiducia completa tra le parti.

Nell'ambito della certificazione, le aziende dovrebbero prima avere un sistema di controllo della produzione in fabbrica e gestire questo sistema. Successivamente, devono avere i test di tipo iniziali inclusi nell'allegato allo standard EN1090-1 e dichiarare i risultati. I lavori di certificazione possono essere eseguiti solo con l'approvazione di queste due situazioni.

La nostra azienda fornisce ai propri clienti i servizi di certificazione EN 1090-1 e EN 1090-2 con una solida infrastruttura tecnologica e personale esperto formato ed esperto.
Fornendo questi servizi di certificazione, la nostra organizzazione rispetta gli standard pubblicati dalle organizzazioni nazionali e straniere, i metodi accettati in ogni parte del mondo e le normative legali in vigore e fornisce un servizio di qualità, rapido, perfetto e affidabile.
PROCESSO DI CERTIFICAZIONE

Prima valutazione

Innanzitutto, si determina se l'organizzazione soddisfa i requisiti obbligatori della norma e se procedere alla fase successiva.

PROCESSO DI CERTIFICAZIONE

Preparazione dei documenti

Viene verificato se sono state sviluppate le procedure e gli audit necessari e viene esaminata la preparazione della valutazione da parte dell'istituzione.

PROCESSO DI CERTIFICAZIONE

Problema del documento

I risultati che emergono nelle prime due fasi vengono valutati e dopo che tutte le azioni correttive sono state riviste, viene avviata la preparazione dei documenti.

APPLICARE

Certificazione specifica




Contattaci

Puoi chiederci di compilare il modulo per ottenere un appuntamento, ottenere informazioni più dettagliate o richiedere una valutazione.

© Copyright 2018 SCIENZA Documentazione tecnica Inc. Tutti i diritti riservati.