CERTIFICATO

certificato

Certificazione di prodotto naturale
Certificazione> Certificazione specifica

Certificazione di prodotto naturale

Cos'è la certificazione di prodotto naturale?


Al giorno d'oggi, l'espressione naturale è spesso vista sulle etichette degli alimenti e sulle promozioni dei prodotti. Il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) definisce gli alimenti naturali come alimenti che non contengono dolcificanti artificiali, ingredienti colorati, conservanti chimici o sostanze artificiali o sintetiche.

Certificazione di prodotto naturale

In precedenza, il cibo naturale era destinato esclusivamente a prodotti a base di carne e pollame. In generale, naturale significa che non contiene componenti sintetici o artificiali o viene elaborato in quantità molto piccole. Per quantità molto piccole di lavorazione, si intende che non cambia sostanzialmente il prodotto grezzo.

I prodotti biologici sono generalmente considerati naturali. Perché nelle attività agricole biologiche, la crescita di piante e animali alimentati con queste piante è quasi interamente in terreni sani con compost anziché sostanze chimiche artificiali. I negozi di alimenti naturali generalmente vendono prodotti biologici. Sfortunatamente, le etichette sui prodotti non hanno lo scopo di informare ma di commercializzare i prodotti.

Gli alimenti naturali sono offerti ai consumatori su varie etichette, molte delle quali sono incerte e sono ampiamente commercializzate. Il concetto di naturale di solito implica alimenti che sono molto poco elaborati e sono prodotti completamente naturali. Tuttavia, la mancanza di standard molto chiari confonde che questo concetto sia pienamente garantito.

In alcuni paesi, il termine naturale è definito e applicato. Tuttavia, non vi è alcun obbligo in alcuni paesi, compresi gli Stati Uniti. La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti non ha fatto una definizione per l'uso del termine naturale o dei suoi derivati. Tuttavia, l'approccio generale è che se gli alimenti non contengono colore, aromi artificiali o sostanze artificiali, sono naturali.

Quando le persone dicono cibo naturale, accettano che non c'è nulla in natura che non c'è. Tuttavia, l'espressione naturale può essere scritta su quasi tutti i prodotti sul mercato. Pertanto, le persone vedono la loro espressione naturale come uno strumento di marketing anziché una dichiarazione sulla salute.

Tuttavia, quando si tratta di prodotti naturali, è necessario adottare un approccio che si occupa dell'uso di pesticidi o metodi di produzione alimentare, ad esempio per distruggere o controllare gli organismi nocivi in ​​agricoltura. I metodi di lavorazione o produzione degli alimenti come le tecnologie termiche, la pastorizzazione o l'irradiazione non dovrebbero essere applicati durante la preparazione dei prodotti alimentari.

I termini alimenti trasformati e non trasformati sono spesso fraintesi. Gli alimenti confezionati non sani che contengono calorie vuote e grandi quantità di additivi sono considerati alimenti trasformati, mentre gli alimenti non in scatola, congelati o non confezionati sono considerati alimenti non trasformati. Tuttavia, queste definizioni non sono corrette.

Secondo il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti, gli alimenti trasformati sono alimenti che hanno subito cambiamenti di carattere. Ad esempio, la nocciola cruda è un alimento non trasformato e la nocciola tostata è un alimento trasformato. Gli spinaci tagliati e prelavati in questo modo sono alimenti trasformati.

Tra i diversi concetti c'è il concetto di organico, che ha i criteri più vicini al concetto di naturale. Carne e pollame biologici, uova e prodotti lattiero-caseari sono ottenuti da animali senza antibiotici o ormone della crescita. Gli alimenti vegetali biologici sono generalmente ottenuti senza l'uso di droghe chimiche (pesticidi), fertilizzanti realizzati con componenti sintetici e bioingegneria o radiazioni ionizzanti.

Oltre all'agricoltura biologica, il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti ha standard USDA per le gestioni della trasformazione biologica. Dopo che i necessari audit sono stati effettuati dalle istituzioni autorizzate, alle aziende viene rilasciato un certificato approvato. In questo modo, le imprese hanno dimostrato di soddisfare gli standard pertinenti.

Quali vantaggi offre alle aziende la certificazione di prodotti naturali?


Esistono tre livelli che indicano che il cibo è organico e quindi naturale:

  • Percentuale 100 organico: Alimenti che sono completamente biologici o prodotti esclusivamente da materiali organici

  • organico: Gli alimenti che hanno almeno il 95 percento dei loro componenti sono biologici

  • Prodotto con componenti organici: Almeno il 70 percento dei componenti sono alimenti biologici

Gli alimenti trasformati sono alimenti separati da uno o più dei loro elementi originali. Ciò significa che la quantità di nutrienti preziosi, fibre o acqua nel suo contenuto è ridotta al minimo. Gli alimenti naturali, cioè tutta la frutta fresca, la verdura, i cereali integrali, i semi, le noci e i legumi, sono forniti dalla natura e sono, per loro stessa natura, cibo eccellente per lo sviluppo e la sopravvivenza del corpo umano. I prodotti alimentari possono essere trasformati ma non possono sopravvivere solo in questi alimenti.

In altre parole, il cibo naturale è il cibo destinato alla natura. Gli alimenti sintetici o artificiali o gli alimenti zuccherati, salati e trasformati mancano di molti valori nutrizionali necessari per la salute. È pieno di frutta e verdura fresca e cruda, vitamine vitali, minerali e nutrienti vegetali ed è una fonte di forza vitale che dona alle persone salute e vitalità fisica e mentale.

Gli alimenti altamente trasformati portano a malattie malsane. I prodotti di punta sono i prodotti a base di farina bianca ad alto indice glicemico, cereali raffinati, zucchero e sciroppi raffinati, biscotti, pasticceria, torte, bevande in scatola e bevande sportive.

Gli studi sulla certificazione dei prodotti naturali sono importanti in termini di persone che scelgono prodotti naturali, che si fidano di questi prodotti e cercano di essere sani. Pertanto, le imprese con certificati di prodotti naturali aumentano le loro quote di mercato, superano i concorrenti e aumentano la produttività.

Perché è importante la certificazione di prodotti naturali?


I sistemi alimentari dipendono principalmente da risorse naturali come suolo, acqua, biodiversità, minerali, biomassa e combustibili fossili. Dalle statistiche, è chiaro che queste risorse non sono attualmente gestite in modo sostenibile ed efficiente. Le pressioni sulle risorse naturali aumenteranno ulteriormente a causa della crescita della popolazione, della necessità di più generi alimentari e dei problemi causati dai cambiamenti climatici.

Ciò crea rischi per la produzione alimentare in futuro. Considerando le future esigenze alimentari e la qualità della vita per le generazioni future, è necessaria una trasformazione fondamentale dei sistemi alimentari. Oggi, la sicurezza alimentare e la salute umana dipendono interamente dalle risorse naturali.

Mentre i prodotti naturali vengono coltivati ​​con fertilizzanti naturali come fertilizzanti e composti, le colture tradizionalmente coltivate vengono coltivate con fertilizzanti sintetici o chimici. Nella produzione naturale, le erbe infestanti vengono pulite con metodi naturali come la rotazione delle colture e la raccolta manuale, mentre nella produzione tradizionale le erbe infestanti sono controllate da sostanze chimiche (erbicidi). Nella produzione naturale, insetti nocivi, uccelli, insetti e trappole consolidate vengono rimossi con metodi naturali, mentre viene utilizzata la produzione tradizionale di pesticidi chimici (pesticidi) e pesticidi sintetici.

Nella zootecnia naturale vengono somministrati alimenti ormonali e geneticamente non modificati, mentre nella zootecnia tradizionale vengono utilizzati alimenti geneticamente modificati non biologici e ormoni della crescita per una crescita più rapida. Le malattie nella zootecnia naturale sono prevenute con metodi naturali come aree pulite, pascolo rotazionale e alimentazione sana, mentre nella zootecnia tradizionale vengono utilizzati antibiotici e droghe.

CEmONC


Tutte queste spiegazioni rivelano l'importanza della nutrizione naturale. Le imprese che utilizzano metodi naturali nelle attività agricole e zootecniche vanno alla certificazione di prodotti naturali per dimostrare questa situazione. Le autorità competenti controllano, valutano e certificano le imprese sulla base di standard nazionali ed esteri e metodi agricoli e zootecnici accettati in tutto il mondo.

La nostra azienda offre servizi di certificazione di prodotti naturali tra i suoi numerosi servizi di certificazione di sistema ai suoi clienti con una forte infrastruttura tecnologica e personale esperto addestrato ed esperto.
Fornendo questi servizi di certificazione, la nostra organizzazione rispetta gli standard pubblicati dalle organizzazioni nazionali e straniere, i metodi accettati in ogni parte del mondo e le normative legali in vigore e fornisce un servizio di qualità, rapido, perfetto e affidabile.
PROCESSO DI CERTIFICAZIONE

Prima valutazione

Innanzitutto, si determina se l'organizzazione soddisfa i requisiti obbligatori della norma e se procedere alla fase successiva.

PROCESSO DI CERTIFICAZIONE

Preparazione dei documenti

Viene verificato se sono state sviluppate le procedure e gli audit necessari e viene esaminata la preparazione della valutazione da parte dell'istituzione.

PROCESSO DI CERTIFICAZIONE

Problema del documento

I risultati che emergono nelle prime due fasi vengono valutati e dopo che tutte le azioni correttive sono state riviste, viene avviata la preparazione dei documenti.

APPLICARE

Certificazione specifica




Contattaci

Puoi chiederci di compilare il modulo per ottenere un appuntamento, ottenere informazioni più dettagliate o richiedere una valutazione.

© Copyright 2018 SCIENZA Documentazione tecnica Inc. Tutti i diritti riservati.